Crea sito
ingresso della sposa in Chiesa

Matrimonio: L’ingresso della sposa in Chiesa

Matrimonio: L’ingresso della sposa in Chiesa

In questo articolo parleremo di galateo del matrimonio per quanto riguarda l’ingresso della sposa in chiesa.

La cerimonia del matrimonio ha delle regole che andrebbero seguite e, anche se poi ognuno fa come meglio crede, è bene conoscerle.

Matrimonio: L’ingresso della sposa in Chiesa

Innanzitutto, la parola d’ordine è puntualità. Soprattutto gli invitati devono recarsi in chiesa in perfetto orario, rispettando quello riportato sulle partecipazioni. Al momento dell’ingresso della sposa, gli invitati dovranno aver già preso tutti posto.



Anche lo sposo dovrà essere puntualissimo, anzi dovrà arrivare qualche minuto prima dell’inizio della cerimonia per aspettare la sposa sull’altare, la quale potrà e dovrà arrivare con una decina di minuti di ritardo.

La sposa, infatti, dovrà essere l’ultima ad arrivare accompagnata da suo padre o da chi ne fa le veci, che la aiuterà a scendere dal mezzo di trasporto scelto.

L’eventuale corteo di damigelle e paggetti dovrà aspettare la sposa davanti alla chiesa.

Al momento dell’ingresso in chiesa, il padre dovrà porgere il braccio sinistro alla sposa.

Questa, se previsti, sarà preceduta dai paggetti che, se sono in numero pari, cammineranno a coppia altrimenti solo uno aprirà il corteo e gli altri lo seguiranno.

Stessa cosa, se sono presenti solo un paggetto e una damigella, apriranno il corteo spargendo i fiori e reggendo il cuscino con le fedi.

Se è prevista anche la presenza di damigelle adulte, queste potranno seguire la sposa, se hanno aperto il corteo i paggetti, se non ci sono paggetti, saranno loro a precedere la sposa.

I testimoni dello sposo, aspetteranno con lui, in piedi, l’arrivo della sposa.

Una volta che la sposa sarà arrivata all’altare, le damigelle dei fiori e i paggetti dovranno raggiungere i propri genitori e siederanno nelle prime file. Le damigelle adulte invece, si sistemeranno accanto alla sposa.

Alla fine della cerimonia, il corteo si riforma come all’entrata e accompagnano gli sposi fino alla soglia dell’uscita.

Per quanto riguarda i posti a sedere, a sinistra della sposa ci saranno le sue damigelle e a destra dello sposo i suoi testimoni.

A sinistra della navata dovranno sedere i parenti stretti dello sposo e a destra quelli della sposa. Stessa cosa per quanto riguarda amici e invitati.

Tutti gli invitati dovranno uscire subito dopo la fine della cerimonia per attendere gli sposi ed essere pronti al lancio del riso.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.